Articoli recenti:
24 01 2017
FoggiaToday: Miranda contro il diretto Bari-Roma: “Proposta inaccettabile ed egoistica”

“Il treno bypasserebbe la stazione di Foggia. Luigi Miranda boccia la richiesta avanzata dal sindaco di Bari, Antonio Decaro“

“Una proposta inaccettabile”. Così il presidente del Consiglio Comunale di Foggia, e vice responsabile Nazionale del Dipartimento dei Difensori del Voto di Forza Italia, Luigi Miranda, è intervenuto sulla proposta di un collegamento diretto tra Bari e Roma, senza fermate intermedie, avanzata dal sindaco di Bari Decaro.

“Quattro milioni di passeggeri l’anno. È questo il volume di transito nella Stazione Ferroviaria di Foggia. Da più di 150 anni la stazione del capoluogo dauno è un nodo strategico di primaria importanza. Proprio per questo Foggia venne bombardata pesantemente nel corso dell’ultima guerra mondiale. Milioni di storie sono passate per l’atrio della stazione. Milioni di uomini, donne e merci sono transitati sui  binari della stazione di Foggia”.

Continua Miranda: “Una stazione che è, ed è sempre stata, un nodo strategico dei trasporti della dorsale adriatica. Ora qualcuno vuole cancellare più di 150 anni di storia, vuole relegare in un ruolo secondario la nostra stazione, vuole bypassare Foggia e l’intero territorio di Capitanata nei collegamenti da Bari verso Roma. Dopo l’aeroporto vogliono privare Foggia e la Capitanata anche della stazione ferroviaria. Un treno che colleghi direttamente Bari a Roma senza fermate intermedie è una richiesta egoistica”.

Rimarca il presidente del consiglio comunale: “E’ sicuramente una proposta inaccettabile e mi fa specie che sia stata fatta dal sindaco di Bari, che non rappresenta solo la sua città ma che, da presidente dell’Anci, ha il compito di rappresentare tutti i comuni italiani”.

Luigi Miranda conclude: “Questo episodio riapre prepotentemente il capitolo dei trasporti in provincia di Foggia, che deve tornare immediatamente nell’agenda di lavoro delle Istituzioni locali”.

 

FireStats icon Powered by FireStats